Lettori fissi

sabato 30 agosto 2008

PORTOFERRAIO, IN UN MARE DI PATCHWORK


io non ho parole per descrivere quello che riescono a fare le mani di queste donne : ho visto lavori bellissimi, e la cosa ancora più sorprendente è che alcune di loro erano le allieve del primo anno.



e questo mi conferma ancora una volta che le donne hanno nel loro DNA qualcosa che le distingue dal resto dell'umanità (maschile, n.d.a.) per forza, carattere, fantasia, ma anche per la dolcezza e per la capacità di accostare tra loro colori e trasformarli in emozioni.



so che non ci sono tutte le foto, non me ne vogliano quelle che non sono pubblicate, ma era davvero impossibile mettervi tutte, quilters dell'Elba, api operose di questa splendida arte!






























7 commenti:

marisa ha detto...

Comprendo totalmente il tuo entusiasmo perche' conosco bene la bravura e la ospitalita' di Gloria , Anna e Graziana e in piu' ho avuto anch'io il piacere di lavorare nel giardino incantato di Gloria.Mi ha fatto un piacere immenso vedere le tue foto elbane.Ciao Marisa
P.S.: anche tu mi sembri una persona speciale.

scrapperina ha detto...

Ecco dov'eri finita!!!!
Non posso non essere incantata da questi lavori e dall'operosità delle manine che li fabbricano!
Davvero un viaggetto....fiabesco!
Baci

Manu ;-) ha detto...

che bel viaggio!! e quanti lavori stupendi... i tuoi meravigliosi!!

Agapequilt ha detto...

Ci sono riuscita adesso me lo guardo dall' inizio

teodo ha detto...

Grazieeeeeeeeeeeeeeeee
ho rivisto con piacere volti, il mare e i quilts.
ciao ciao

Louisa ha detto...

Che splendore di lavori! W l'Isola d'Elba, ci sono stata anni fa e ci ritornerei di sicuro!
PS. Susy sta meglio, ma attendiamo il risultato delle analisi...

Un abbraccio, Kiotta

tobina ha detto...

Era tanto che non passavo a trovarti e lascio il commento proprio su un post di NON scrap... ma tu sei davvero poliedrica e tutto quello che fai ti viene bene!!!
Ci sentiamo presto, promesso! BACI!!!!!!!!!