Lettori fissi

lunedì 4 agosto 2008

IN TRENO...CON FABER TEATER

non è stato facile, ve lo assicuro, riuscire a mantenere il silenzio su questa giornata che stavo organizzando con la complicità dei due Maurizi, il mio che mi ha aiutata ad organizzare la cosa, e quello di Fulvia che è stato precettato per tenere i bambini. hanno provato in ogni modo a scucirmi qualche indizio....ma ce l'ho fatta!!! e dire che non è da me, io non sono brava a stare zitta!!!
da qualche anno, le estati del nostro territorio, sono allietate da questa associazione che si chiama FABER TEATER., che raggruppa artisti bravi e sconosciuti da tutt'Italia e anche dall'estero e organizza spettacoli teatrali in location che non nascono per questo scopo, sono quelli che loro chiamano i "teatri di confine".
bisogna premettere che le fanciulle : Simona, Micky, Fulvia, Tiziana, Chiara e Luisa sono state precettate per aiutarmi nell'inventario delle perline da bigiotteria, e dopo avere sclerato qualche ora, si meritavano davvero uno svago e una sorpresa, quindi siamo partite verso...destinazione ignota!
siamo salite in treno a Chivasso alle 17.30 e lì ha cominciato a chiarirsi qualche dubbio.....purtaroppo abbiamo dovuto rinunciare a Fulvia che si è fatta male ad un ginocchio e a Luisa, che aveva già un'altro impegno.....prima tappa del nostro viaggio, dopo avere fatto una sosta a Cavagnolo per caricare altri spettatori, a Cunico, paesino della provincia di Asti, noto per la sua distilleria................qualche grappino dopo cena, qualcuno lo ha assaggiato, qualche mignon è scivolato dentro qualche borsetta... ma soprattutto l'abbiamo respirata, in senso lato, perchè il primo spettacolo si è svolto dentro la distilleria, in mezzo a giganti alambicchi e a vapori non proprio spiacevoli......
e anche in senso metaforico, con lo spettacolo di BEPPE ROSSO "dei liquori fatti in casa", ambientato in un Piemonte degli anni '60, con i personaggi del bar e delle botteghe, e con Brigitte, la parrucchiera francese giunta con la corriera a far scaldare gli animi dei personaggi, e con la religione del pallone elastico, antico gioco di squadra che ormai si gioca solo più nel Piemonte meridionale e in Liguria. Graffiante, ironico, e particolarmente bravo a caratterizzare i suoi personaggi, Beppe Rosso ha catalizzato il pubblico che affollava la distilleria, meritando grandi ovazioni
e questi sono gli effetti della distilleria su di noi.....




e poteva mancare la mangiata di turno? nooooooooooooooo!!!! la Pro Loco di Cunico ci ha deliziate con una bruschetta al pomodoro e...................molto aglio, salumi tipici, frittatine alle erbe e i mitici GNOCCHI AL RAGU' !!!



risalite in treno, sosta a Cavagnolo, dove abbiamo assistito al secondo spettacolo proprio sul piazzale interno della stazione ferroviaria. Titolo :Orlando, lui , l'attore, il rumorista, il musicista, l'uomo tuttofare della serata è ARMAMAXA di Foggia, che ci ha tenuti con il fiato in sospeso raccontando le gesta dei paladini con il solo aiuto di una tromba e di uno sgabello, e così abbiamo rivissuto le loro gesta in un turbinio di zoccoli, di baffi volanti, di spade e di corazze, di amore per Angelica, di senno perso, e poi, e poi.......



e poi siamo dovute tornare alla realtà, e risalite sul treno, ritorno a Chivasso, piene di felicità e di buone intenzioni di ripetere l'esperienza in futuro, anche perchè di spettacoli ce ne saranno fino alla fine di settembre!!!

5 commenti:

Fulvia ha detto...

che meraviglia!!!!io l'ho passata sul divano con il ghiaccio sul ginocchio.....ma una ciucca ve la siete presa?

Giulia ha detto...

Ciaooo ma che bel resoconto sembrava d'essere lì con voi!!!

baci da Napoli:)))

crazycanca ha detto...

brava Marina, proprio una bella organizzazione...immagino che le assenti erano dispiaciute...ma sarà per la prossima volta! Perchè non comunichi in lista la prossima gita? Chissà...potrebbe partecipare anche qualcun'altra!!

scrapperina ha detto...

Brava Marina, resoconto dettagliatissimo!
Quanto mi sono divertita!
Hai visto che sul mio blog ho fatto anch'io un piccolo sunto della giornata? Assolutamente da ricordare e ripetere!
BACI!!!!!

Louisa ha detto...

Ciao!!! ma che bella giornata! io invece quel giorno lì partivo per la Francia :)
Allora il prossimo meeting è confermato per il 7?

Ciaooo e un abbraccio, Kiotta